Menu
Modelli
Menu
Porsche - I modelli 911 Carrera
La macchina senza tempo
La nuova 911 è la somma di tutte le sue antenate e, per questo, rappresenta l’idea della tradizione unita alla visione del futuro. La silhouette è iconica, il design senza tempo, la tecnologia è ispirata alle grandi vittorie in gara e sempre un passo avanti. Con l’ottava generazione della 911, continuiamo a viaggiare in direzione futuro.
Porsche - I modelli 911 Carrera
Porsche - I modelli 911 Carrera
Porsche - I modelli 911 Carrera
Design
Senza tempo e attuale non sono mai stati così affini.

360°

Scopri
Scopri
Porsche 911 Carrera
911 Carrera
CHF 136.300,00 IVA inclusa
Porsche 911 Carrera Cabriolet
911 Carrera Cabriolet
CHF 155.200,00 IVA inclusa
Porsche 911 Carrera 4
911 Carrera 4
CHF 146.700,00 IVA inclusa
Porsche 911 Carrera 4 Cabriolet
911 Carrera 4 Cabriolet
CHF 165.600,00 IVA inclusa
Porsche 911 Carrera S
911 Carrera S
CHF 156.700,00 IVA inclusa
Porsche 911 Carrera S Cabriolet
911 Carrera S Cabriolet
CHF 175.600,00 IVA inclusa
Porsche 911 Carrera 4S
911 Carrera 4S
CHF 167.100,00 IVA inclusa
Porsche 911 Carrera 4S Cabriolet
911 Carrera 4S Cabriolet
CHF 186.000,00 IVA inclusa

Dati tecnici

9,1
l/100 km
208
g/km
331 kW/450 CV Potenza (kW)/Potenza (CV)
3,9 s Accelerazione da 0 - 100 km/h
306 km/h Velocità massima
1.852 mm Larghezza
4.519 mm Lunghezza

Motore

Motore

Motore posteriore

Numero cilindri

6

Cilindrata

2'981 cm³

Potenza (kW)

331 kW

Potenza (CV)

450 CV

Potenza massima giri/min

6'500 1/min

Regime massimo

7'500 1/min

Coppia massima

530 Nm

Coppia massima giri/min

2'300 - 5'000 1/min

Consumo/emissioni NEDC*

Consumo di carburante ciclo urbano*

11.6 l/100 km

Consumo di carburante ciclo extraurbano*

7.6 l/100 km

Consumo di carburante ciclo combinato*

9.1 l/100 km

Emissioni di CO2 ciclo combinato*

208 g/km

Normativa antiinquinamento

Euro 6d-TEMP-EVAP-ISC

Filtro antiparticolato

Si

Classe di efficienza energetica

G

Emissioni di CO2 derivanti dalla messa a disposizione di carburanti e/o di elettricità

48

Telaio e sospensioni

Ruote anteriori

8,5Jx20

Pneumatici anteriori

245/35 ZR 20

Ruote posteriori

11,5Jx21 ET67

Pneumatici posteriori

305/30 ZR 21

Prestazioni

Velocità massima

306 km/h

Accelerazione da 0 - 100 km/h

3.9 s

Accelerazione da 0 - 160 km/h

8.5 s

Ripresa 80 - 120 km/h

2.3 s

Carrozzeria

Lunghezza

4'519 mm

Larghezza

1'852 mm

Larghezza (compreso specchi esterni)

2'024 mm

Altezza

1'299 mm

Passo

2'450 mm

Carreggiata anteriore

1'589 mm

Carreggiata posteriore

1'557 mm

Peso a vuoto (DIN)

1'585 kg

Peso a vuoto (EU)

1'660 kg

Peso totale ammesso

2'040 kg

Massimo carico

455 kg

Capacità

Volume bagagliaio

132 l

Serbatoio

64 l

Colori e cerchi

Caratteristiche

Concept 911
Concept 911
Con la 911, Ferry Porsche e suo figlio Ferdinand Alexander riuscirono con successo nell'impresa di creare un’icona delle vetture sportive che ancora oggi, dopo oltre 50 anni, esercita lo stesso fascino. Il segreto del suo successo è un concept armonico con un design senza tempo e, come talvolta dicono gli ingegneri Porsche, un layout tecnico unico. La disposizione di 2 sedili +2 è ideale per una vettura sportiva purosangue compatta, che però è in grado di far fronte anche alle esigenze della vita quotidiana. Il motore compatto posteriore garantisce l’elevata trazione e l’inconfondibile piacere di guida di una 911. Dal 1963 lavoriamo ogni giorno per perfezionarla e non siamo mai stati così vicini al nostro traguardo.
La 911 di ottava generazione è il prodotto di tutte le sue antenate e, per questo, rappresenta l’idea della tradizione unita alla visione del futuro. La silhouette è iconica, il design senza tempo, la tecnologia ispirata alle grandi vittorie in gara e sempre un passo avanti. Il risultato è la migliore e più moderna espressione della 911: carica di ricordi ma anche di chiari rimandi alla nostra visione dell’auto sportiva del futuro. È questo che fa della 911 la macchina senza tempo.
Esterno
Esterno
Basta una sola linea per descrivere la 911: la cosiddetta flyline, caratterizzata dal cofano piatto e allungato, dal parabrezza inclinato e dalla linea del tetto che scende dolcemente verso il posteriore. Era già tipica nelle primissime 911 di oltre 50 anni fa e trova la sua espressione più moderna nella 911 odierna.
Per comprendere appieno il design della 911, è meglio iniziare là dove batte il suo cuore: il posteriore. È lì che risiede il suo motore boxer, attorno al quale si struttura l’imponente posteriore che ha sempre mantenuto nel tempo le proporzioni della 911, con forme chiare e precise e linee nette che evidenziano in modo evidente gli elementi orizzontali. La riduzione all’essenziale.
Interni
Interni
Un buon design deve essere innovativo, così come la tecnologia. Proprio per questo anche gli interni della 911 mostrano una nuova impronta, ricordando le vecchie potenze e aprendosi a nuove possibilità. Il nostro principio: la precisione analogica si fonde con l’integrazione digitale. Come sempre in modo strettamente orientato al guidatore.
Gli interni mettono in risalto in modo evidente la linea orizzontale. Tutti i comandi importanti si trovano a destra e a sinistra nelle immediate vicinanze del volante sportivo multifunzione, ovvero del guidatore. Un principio che caratterizzava già le prime 3 generazioni della 911, garantendo un’architettura chiara e leggera nell’abitacolo e un elevato comfort di utilizzo.
Tutto perfettamente visibile: la strumentazione con il contagiri analogico al centro. A destra e a sinistra, i 2 schermi da 7 pollici ad alta risoluzione rendono disponibili sugli strumenti virtuali tutte le informazioni rilevanti. Subito accanto, il touchscreen ad alta risoluzione da 10,9 pollici del Porsche Communication Management (PCM).
Motore
Motore
Il motore dei modelli 911 è realizzato in versione biturbo. Caratteristiche salienti: regime elevato, risposta straordinariamente diretta e un intervallo di coppia elevato, raggiungibile già ai bassi regimi. In sostanza, performance elevata, subito percepita dal guidatore.

Turbocompressori

I motori dispongono di due turbocompressori, uno per ciascuna bancata cilindri. L’intercooler è un importante elemento integrante della sovralimentazione con turbocompressore a gas di scarico, poiché contribuisce in gran parte ad aumentare la potenza e a ridurre, al contempo, le emissioni. I due turbocompressori si trovano ora nella precedente posizione del filtro dell’aria. Invece di essere montati lateralmente nei parafanghi posteriori, si trovano infatti centralmente, sotto la griglia del cofano posteriore, migliorando così l’afflusso e il deflusso dell’aria di raffreddamento. Il risultato? Un rendimento notevolmente più elevato.
Tuttavia, non sono state migliorate solo la potenza e l’efficienza del motore. I supporti del motore sono stati spostati verso il centro della vettura. Potrebbe sembrare una piccola modifica, ma in realtà apporta enormi vantaggi: un collegamento più saldo del motore che aumenta notevolmente la stabilità e riduce le vibrazioni, aumentando ulteriormente il comfort di guida.

Alette di ventilazione attive

Concepite per ridurre i consumi nell’uso quotidiano e ottenere le massime prestazioni nell’uso sportivo, le alette di ventilazione attive nelle prese d’aria anteriori si chiudono automaticamente durante la guida riducendo la resistenza aerodinamica. Se necessario, o nelle modalità SPORT, SPORT PLUS o PSM Sport, le alette si aprono assicurando il raffreddamento ottimale del motore. L’aria affluisce quindi solo nella quantità effettivamente necessaria. Questa è l’efficienza intelligente.

Funzione automatica Start-Stop

La funzione automatica Start-Stop spegne il motore a una velocità inferiore a 7 km/h e in fase di decelerazione media della vettura, ad esempio, quando ci si sta avvicinando a un semaforo rosso. Non appena si rilascia il freno o si aziona l’acceleratore, il motore riparte rapidamente e in totale comfort.

Impianto di scarico sportivo

L'impianto di scarico sportivo garantisce un rombo impressionante e un intenso sound alla vettura sportiva, tipico della 911. È dotato di un silenziatore terminale centrale che confluisce nei 2 tubi terminali disposti lateralmente. Questi ultimi, realizzati con un design esclusivo, sono disponibili in acciaio legato e in colore argento o nero.
Trasmissione
Trasmissione
Cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK) a 8 rapporti
Il cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK) a 8 rapporti di nuovo sviluppo consente cambi marcia molto rapidi senza interrompere la forza di trazione, in termini di millisecondi. Rispetto alla generazione precedente, il PDK a 8 rapporti offre una perfetta combinazione tra comfort, performance ed efficienza.
Il PDK è composto da 2 cambi integrati in un’unica scatola. La doppia frizione accoppia dinamicamente i due cambi al motore tramite 2 alberi primari separati. La forza motrice agisce sempre, e solo, tramite un cambio e una frizione, mentre la marcia successiva è già inserita nel secondo cambio. Nel cambio marcia avviene l’apertura di una frizione e, contemporaneamente, la chiusura dell’altra. Ciò garantisce cambi di marcia molto rapidi senza interruzione di forza. In poche parole, un’impostazione davvero molto sportiva, percepibile soprattutto nelle marce dalla 1ª alla 6ª. La velocità massima viene raggiunta nella 6ª marcia.
E l’efficienza? Non è certo da meno. Grazie all’8ª marcia aggiuntiva, le rapportature delle due trasmissioni overdrive (marce 7ª e 8ª) e il loro collegamento alla 6ª marcia sono ancor più armonizzate tra loro. Di conseguenza i regimi sono inferiori, anche ad alte velocità, aumentando così l’efficienza e il comfort sui lunghi tragitti.

Porsche Traction Management (PTM)

Una caratteristica fondamentale di tutti i modelli 911 a trazione integrale è il Porsche Traction Management (PTM). La frizione a lamelle del PTM, con comando completamente variabile e controllo elettronico, ripartisce in modo ottimale la forza motrice tra asse posteriore, in trazione permanente, e asse anteriore. Grazie al monitoraggio costante delle condizioni di marcia è possibile intervenire nelle diverse situazioni di guida: appositi sensori rilevano costantemente, tra l’altro, il numero di giri di tutte le ruote, l’accelerazione trasversale e longitudinale nonché l’angolo di sterzata. Se le ruote posteriori rischiano di slittare, ad esempio in fase di accelerazione, la frizione a lamelle interviene in modo più deciso trasmettendo maggiore forza motrice all’asse anteriore.
In questo modo il PTM, unitamente al Porsche Stability Management (PSM), assicura la corretta distribuzione della potenza per una trazione ottimale e un comportamento di guida particolarmente armonioso anche in situazioni limite.

Porsche Torque Vectoring Plus (PTV Plus)

Questo sistema, volto a migliorare la dinamica e la stabilità di guida, agisce con interventi di frenata mirati sulle ruote posteriori e si avvale di un differenziale posteriore autobloccante. Affrontando dinamicamente una curva, la ruota posteriore interna alla curva subisce una leggera frenata in funzione dell’angolo di sterzata. In questo modo la ruota posteriore esterna alla curva acquista una maggiore forza motrice favorendo un movimento rotatorio aggiuntivo nella direzione impostata. Il risultato: sterzate più dirette e dinamiche in curva.
Il differenziale posteriore autobloccante a regolazione elettronica è dotato di ripartizione variabile della coppia. In questo modo, agendo congiuntamente al Porsche Stability Management (PSM), il sistema garantisce una maggiore stabilità di guida, anche su terreni irregolari, sul bagnato e sulla neve.
Cosa comporta per voi? Elevata stabilizzazione della vettura in situazioni di dinamica trasversale e trazione straordinaria. Grande agilità a qualsiasi velocità, con sterzate precise e variazioni di carico equilibrate, nonché grande divertimento in curva.
Telaio
Telaio
Porsche Active Suspension Management (PASM)
Il PASM è un sistema di regolazione elettronica applicato agli ammortizzatori che regola in modo attivo e costante la forza di smorzamento in funzione delle condizioni della carreggiata e del tipo di guida per ogni singola ruota. Riduce i movimenti della carrozzeria e aumenta il comfort e il dinamismo.
Il PASM dispone di 2 modalità di funzionamento, che è possibile selezionare tramite un tasto sopra il tunnel centrale: in modalità «Normale», gli ammortizzatori sono più morbidi e confortevoli, mentre in modalità sportiva diventano più rigidi.
La nuova tecnica delle valvole garantisce un range decisamente più ampio e una regolazione più precisa e rapida delle forze di smorzamento. È inoltre possibile raggiungere forze di smorzamento più elevate già a basse velocità. Il risultato è evidente: più stabilità di marcia, più comfort e soprattutto un assetto più sportivo in qualsiasi situazione di marcia.

Porsche Stability Management (PSM)

Il Porsche Stability Management (PSM) è un sistema di regolazione automatica per stabilizzare la vettura in condizioni limite di guida dinamica. Alcuni sensori rilevano costantemente direzione di marcia, velocità della vettura, velocità d’imbardata e accelerazione trasversale.
Il PSM calcola inoltre l’effettiva direzione di movimento. Se questa si discosta dalla traiettoria desiderata, il sistema interviene con frenate mirate sulle singole ruote. In caso di accelerazioni su fondi stradali diversi, il PSM migliora la trazione grazie al differenziale autobloccante automatico (ABD) e al dispositivo antipattinamento (ASR). Per sicurezza e stabilità di guida elevate, oltre alla consueta agilità.

Asse posteriore sterzante

L’asse posteriore sterzante aumenta in pari misura performance e idoneità all’uso quotidiano. Assicura una piacevole maneggevolezza a fronte di una stabilità di guida decisamente più elevata.
Un vantaggio nella guida quotidiana: alle basse velocità, il sistema dirige le ruote posteriori in direzione contraria a quella delle ruote anteriori. Ciò comporta una riduzione virtuale del passo. Il diametro di sterzata si riduce, la dinamica in curva aumenta nettamente e le manovre di parcheggio sono più semplici.
I vantaggi durante la guida sportiva: ad alta velocità, il sistema sterza le ruote posteriori nella stessa direzione delle ruote anteriori. Questo allungamento virtuale del passo aumenta la stabilità di guida e l’agilità grazie alla sterzata simultanea delle ruote anteriori e posteriori.

Sistema di sollevamento asse anteriore

Il sistema di sollevamento dell’asse anteriore consente una maggiore distanza dal terreno. Solleva la parte anteriore della 911 di circa 40 mm, fino a una velocità di circa 35 km/h. Grazie a questo sistema, cordoli, rampe e accessi a garage non rappresentano più una sfida sportiva.

Porsche Dynamic Chassis Control (PDCC)

Il PDCC è un sistema per la stabilizzazione attiva del rollio, che blocca le inclinazioni laterali della vettura in curva e limita le oscillazioni laterali della vettura sui terreni irregolari. Per una migliore dinamica di guida, un comportamento di guida ancora più omogeneo e maggiore comfort su strada, a qualsiasi velocità.
Impianto frenante & Cerchi
Impianto frenante & Cerchi
Rallentare, rilassarsi alla guida. Senza pensare alle prestazioni almeno per un attimo. Senza alcun motivo particolare. Per i nostri ingegneri, essere veloci è un must, anche quando si tratta di rallentare.
Le dimensioni degli impianti frenanti sono proporzionate e adattate alla potenza della 911. Sui modelli 911 Carrera, ad esempio, vengono impiegate pinze fisse monoblocco in alluminio a 4 pistoncini anodizzati in colore nero e dischi freno del diametro di 330 mm su entrambi gli assi. I modelli 911 Carrera S sono invece dotati di pinze fisse monoblocco in alluminio a 6 pistoncini rosse in alluminio sull’asse anteriore e a 4 pistoncini su quello posteriore. I dischi freno di entrambi gli assi hanno un diametro di 350 mm, garantendo prestazioni frenanti e stabilità superiori.

Porsche Ceramic Composite Brake (PCCB)

Testato nel Motorsport: il Porsche Ceramic Composite Brake (PCCB) disponibile su richiesta. Sulla 911, i dischi freno in ceramica forati del PCCB hanno un diametro anteriore di 410 mm e posteriore di 390 mm, per una potenza frenante ancora più elevata. Il PCCB è provvisto di pinze fisse monoblocco in alluminio a 6 pistoncini in colore giallo sull’asse anteriore e a 4 pistoncini sull’asse posteriore. Garantiscono una pressione frenante decisamente più elevata e soprattutto costante in fase di decelerazione.
Soprattutto in caso di forti sollecitazioni, queste caratteristiche sono i migliori presupposti per garantire uno spazio di frenata ridotto. Inoltre, grazie alla grande stabilità al fading del PCCB, migliora la sicurezza in caso di frenata a velocità elevate. Un ulteriore vantaggio dell’impianto frenante in carboceramica è il peso molto contenuto dei dischi freno, che sono circa il 50 % più leggeri rispetto ai dischi in fusione di ghisa grigia di dimensioni e tipologia simili. Ciò riduce le masse rotanti non sospese e, di conseguenza, garantisce una migliore aderenza al terreno e maggiore comfort di guida, nonché una minore resistenza al rotolamento, soprattutto su strade sconnesse. Ma anche maggiore agilità e una maneggevolezza ancora più elevata.

Cerchi

Se abbiamo imparato qualcosa in 70 anni di costruzione di auto sportive, è quanto sia importante non perdere mai l’aderenza al terreno. Per questo motivo i cerchi e gli pneumatici sull’asse posteriore sono non solo più larghi, ma anche più grandi rispetto a quelli dell’asse anteriore. Mentre la maggiore superficie di appoggio ottimizza la performance della vettura, il diametro più ampio delle ruote posteriori aumenta stabilità e comfort.
I modelli 911 Carrera sono dotati di serie di cerchi Carrera da 19/20 pollici a 5 doppie razze, mentre i modelli S montano cerchi Carrera S da 20/21 pollici con design a 10 razze. Naturalmente, sono realizzati in metallo leggero. Il design: classico-sportivo, senza tempo. Desiderate un design più dinamico? A filigrana? Nel colore della vettura? Su richiesta sono disponibili altri cerchi da 20/21 pollici in vari design.
Sistemi High-Performance
Sistemi High-Performance
Modalità SPORT
Tramite il tasto SPORT è possibile scegliere tra un assetto più orientato al comfort e uno più spiccatamente sportivo. Premendo l’apposito pulsante, la gestione elettronica del motore regola il motore rendendolo più scattante. La dinamica del motore diventa più diretta, il passaggio alla marcia più alta avviene in ritardo e quello alla marcia inferiore in anticipo e viene attivato l’impianto di scarico sportivo opzionale.

Pacchetto Sport Chrono

Più adrenalina alla semplice pressione di un tasto ed emozioni da brivido con il pacchetto Sport Chrono opzionale, incluso interruttore Mode e app Porsche Track Precision. Le sue funzioni consentono di rendere ancora più sportiva l’impostazione di telaio, motore e cambio. E vi proiettano in nuove dimensioni sportive.
L’interruttore Mode con pulsante SPORT Response sul volante consente di selezionare tra 5 modalità di guida: «Normale», «SPORT», «SPORT PLUS» e la modalità «Individual», con la quale potete adattare la vettura in modo ancora più personalizzato al vostro stile di guida, nonché la modalità «WET».
Con la modalità SPORT attivata, la 911 reagisce in modo altamente dinamico, mentre in modalità SPORT PLUS il Porsche Active Suspension Management (PASM) e il Porsche Dynamic Chassis Control (PDCC) opzionale, nonché l’asse posteriore sterzante opzionale, assicurano ammortizzatori più sportivi, elevata stabilità al rollio e sterzate più dirette in curva.
Il pacchetto Sport Chrono include inoltre 3 ulteriori funzioni. La prima è il Launch Control, che in modalità SPORT PLUS consente la migliore accelerazione in partenza.
La seconda funzione è la cosiddetta strategia di cambio marcia in stile circuito di gara. In questo caso il PDK è impostato per ottenere tempi di cambiata molto brevi e punti di cambiata ottimali per la massima accelerazione. Per la completa idoneità all’impiego in pista con cambiate decisamente dinamiche.
La funzione SPORT Response si attiva premendo il pulsante al centro dell’interruttore Mode. Motore e cambio vengono così predisposti per sviluppare potenza nel più breve tempo possibile, ad esempio durante i superamenti, assicurando una risposta ottimale per circa 20 secondi, ad esempio in fase di sorpasso.
Anche il cronometro sul cruscotto fa parte del pacchetto Sport Chrono, così come i supporti motore attivi, un sistema di controllo elettronico che riduce al minimo la percezione delle oscillazioni e delle vibrazioni dell'intera catena di trasmissione, in particolare del motore, offrendo i vantaggi di supporti motore rigidi e morbidi. In breve, aumenta la stabilita e il comfort di guida. Inoltre, il pacchetto Sport Chrono contiene l'app Porsche Track Precision* per la misurazione e la gestione dei tempi sul giro e dei dati di guida, che dallo smartphone possono essere registrati e gestiti, nonché condivisi e confrontati con altri guidatori.

PSM Sport

In combinazione con il pacchetto Sport Chrono, il PSM è ampliato con la modalità Sport, che consente una guida nettamente più sportiva. Il PSM rimane comunque attivo. Per un piacere di guida ancora più intenso.

Telaio sportivo PASM

Il telaio sportivo PASM è disponibile per la prima volta anche per i modelli 911 Carrera S Cabriolet. La carrozzeria è ribassata di altri 10 mm rispetto al telaio PASM, le sospensioni sono più rigide e corte, le barre stabilizzatrici trasversali dell’asse anteriore e posteriore più resistenti alla torsione. L’ammortizzazione è stata notevolmente aumentata, rendendo la 911 più neutrale e bilanciata sulla strada e sul circuito, senza però limitare eccessivamente l’idoneità all’uso quotidiano.
Lo spoilerino del frontale, combinato con il telaio sportivo PASM, ha una configurazione ancora più sportiva mentre lo spoiler posteriore fuoriesce ulteriormente assicurando una portanza ancora più ridotta sull’asse anteriore e una deportanza maggiore sull’asse posteriore. Per un’aerodinamica ottimizzata e un ulteriore aumento della performance, migliorando incredibilmente il comfort.

*L’utilizzo della app è consentito solo in aree interdette alla normale circolazione stradale. L’impiego del prodotto (con particolare riguardo alle riprese video) può essere vietato dalle disposizioni di legge in determinati mercati e in occasione di determinati eventi sportivi. Prima di utilizzare l’app, verificate che il suo impiego sia consentito dalle disposizioni di legge locali.

Climatizzazione e cristalli
Climatizzazione e cristalli
Climatizzazione
Il climatizzatore automatico a 2 zone dispone di regolazione della temperatura separata per guidatore e passeggero. Il filtro ai carboni attivi blocca particelle, pollini e odori e filtra accuratamente le polveri sottili provenienti dall’aria esterna prima che possano penetrare nell’abitacolo. Il controllo automatico dell’aria di ricircolo misura costantemente la qualità dell’aria, riduce l’umidità e passa, se necessario, dal funzionamento con aria esterna all’aria di ricircolo.

Ionizzazione

Il sistema di ionizzazione opzionale migliora la qualità dell’aria in ingresso. Prima di fluire all’interno della vettura, l’aria del climatizzatore automatico viene convogliata attraverso lo ionizzatore. I virus, i batteri e le spore si riducono, l’aria dell’abitacolo si rinfresca sensibilmente e il clima risulta ancora più gradevole.

Tettuccio scorrevole/inclinabile

In fase di apertura, il tettuccio scorrevole/inclinabile a regolazione elettrica scorre verso l’esterno. Un vantaggio: lo spazio sopra la testa non si riduce. Un altro vantaggio: grazie alla speciale struttura, la superficie d’apertura risulta particolarmente ampia. Per un piacere di guida a cielo aperto ancora più elevato. Inoltre, la rete frangivento offre protezione contro le correnti d’aria assicurando un migliore comfort acustico.

Tettuccio scorrevole/inclinabile in vetro

Il tettuccio scorrevole/inclinabile a regolazione elettrica realizzato in monolastra di vetro di sicurezza brunito include una tendina parasole integrata avvolgibile elettricamente, che ripara dagli effetti indesiderati della luce. Struttura, spazio sopra la testa e superficie aperta del tettuccio in vetro corrispondono a quelli del normale tettuccio scorrevole/ inclinabile.
Sistemi di illuminazione e di assistenza
Sistemi di illuminazione e di assistenza
I fari principali dei nuovi modelli 911 sono completamente realizzati con la moderna tecnica LED. Per una risposta veloce e una potenza d’illuminazione particolarmente elevata. Inconfondibilmente Porsche: la luce diurna e gli anabbaglianti a 4 punti. Tutti i modelli 911 sono dotati della fascia di raccordo luminosa con le luci posteriori tridimensionali. Anche in questo caso è stata utilizzata la più moderna tecnica a LED per tutte le funzioni. Un’altra novità: la terza luce di arresto centrale.

Fari principali a LED incluso Porsche Dynamic Light System Plus (PDLS Plus)

I fari principali a LED incluso Porsche Dynamic Light System Plus (PDLS Plus) sono dotati di regolazione dinamica della profondità d’illuminazione, Illuminazione. luce in curva, regolazione del fascio luminoso in funzione della velocità e di accensione automatica degli abbaglianti. Per l’ottimizzazione delle luci abbaglianti, laterali e anabbaglianti e una maggiore sicurezza.

Fari principali Matrix a LED incluso Porsche Dynamic Light System Plus (PDLS Plus)

I fari principali a LED con tecnologia Matrix e accensione automatica degli abbaglianti offrono una visibilità ulteriormente migliorata. I fari principali Matrix disattivano in modo mirato specifici segmenti del fascio permanente della luce abbagliante. 84 LED controllati individualmente vengono disattivati o regolati per adattarsi alla specifica situazione. Le vetture che precedono o quelle che provengono dalla carreggiata opposta non vengono abbagliate, mentre le aree circostanti vengono perfettamente illuminate. Per ottimizzare l’orientamento dello sguardo, non solo viene ridotta selettivamente l’illuminazione dei veicoli che sopraggiungono dalla direzione opposta, ma viene anche illuminata l’area a destra della zona di oscurità in modo da dirigere meglio lo sguardo del guidatore. La disattivazione a segmenti dell’illuminazione di segnali stradali particolarmente riflettenti evita che il guidatore venga abbagliato. I fari principali Matrix a LED con Porsche Dynamic Light System Plus (PDLS Plus) comprendono inoltre una luce in curva elettronica, che illumina le curve in modo ottimale mediante l’accensione e lo spegnimento di singoli LED.
Un lusso oggigiorno sempre più raro: avere il tempo di concentrarsi esclusivamente su ciò che si trova davanti a noi. E nient’altro. La strada, ad esempio. O la prossima curva. Vi aiutiamo con sistemi di assistenza che vi consentono di restare sempre concentrati.

Modalità WET di Porsche*

La 911 è dotata dello speciale programma di guida «WET», un sistema innovativo che aiuta il guidatore durante la guida su fondi stradali bagnati.
Grazie ai sensori ubicati nei passaruota anteriori, il sistema è in grado di riconoscere gli spruzzi d’acqua sollevati e valutare così il grado di umidità della carreggiata. Se viene rilevato un fondo stradale molto bagnato, la risposta di PSM e PTM viene adattata di conseguenza. Il sistema rileva il fondo stradale bagnato, informa il guidatore e suggerisce di passare manualmente alla modalità WET. Non appena viene attivata, il comportamento di PSM, PTM, aerodinamica, PTV Plus e della trazione vengono adattati di conseguenza.

Assistente di avvertimento e frenata

L’assistente di avvertimento e frenata riduce significativamente il rischio di collisioni con vetture e ciclisti entro i limiti di sistema. Il sistema utilizza la telecamera frontale per rilevare veicoli, pedoni o ciclisti che si trovano nella zona di impatto e avvisa il guidatore in un primo momento tramite un segnale visivo e acustico.
In un secondo momento, lo avvisa anche tramite un impulso del freno, laddove la vettura si stia muovendo troppo velocemente verso veicoli, pedoni o ciclisti. Se necessario, la frenata effettuata dal guidatore viene amplificata fino alla massima forza frenante. Nel caso in cui il guidatore non reagisca, viene avviata una frenata di emergenza automatica per ridurre o impedire del tutto le conseguenze di una collisione.

Assistente tenuta corsia incluso rilevamento segnali stradali

L’assistente di tenuta corsia rileva le linee di demarcazione della carreggiata mediante una telecamera. Il sistema aiuta il guidatore mediante un sistema di servoassistenza che consente di mantenere la vettura all’interno della carreggiata. In base alle immagini della telecamera e ai dati di navigazione, il rilevamento dei segnali stradali integrato determina la presenza di limiti di velocità, divieti di sorpasso e divieti indiretti come i cartelli di località e li rende visibili nella strumentazione. Il vantaggio: indipendentemente dalle informazioni contenute nella banca dati di navigazione, possono essere rilevati anche limiti di velocità temporanei. Un’ulteriore funzione del rilevamento di segnali stradali è l’avviso in curva. Sulla base dei dati del sistema di navigazione e del rilevamento dei segnali di curva tramite telecamera, questo sistema mostra un avviso di direzione nel display della strumentazione molto tempo prima di raggiungere una curva stretta. Il vantaggio che ne deriva? Maggiore comfort. E maggiore assistenza, ad esempio durante i lunghi tragitti su tratte extraurbane.

Assistente cambio corsia con assistente di svolta

L’assistente cambio corsia controlla, tramite sensori radar, la zona posteriore della vostra 911, compreso l’angolo cieco. Se si cambia corsia, il sistema segnala al guidatore, tramite una spia luminosa negli specchi retrovisori esterni, se un veicolo sopraggiunge velocemente da dietro o se si trova nell’angolo cieco della vettura. Per comfort e sicurezza maggiori, soprattutto in autostrada.
L’assistente di svolta vi aiuta durante le manovre di sterzata a basse velocità. In prossimità di un incrocio, a basse velocità l’assistente di svolta indica, entro i propri limiti, la presenza di oggetti che si avvicinano alla vostra vettura nell’angolo cieco tramite un segnale visivo.

Assistente visione notturna

Durante la guida di notte, l’assistente visione notturna fornisce al guidatore informazioni sull’area non compresa nel campo visivo dei fari. Una telecamera a infrarossi rileva pedoni o animali di grossa taglia già prima che vengano illuminati dai fari. Il guidatore riceve l’informazione tramite un’immagine termografica nella strumentazione: l’essere vivente rilevato viene evidenziato in colore giallo oppure, in caso di distanza critica, in colore rosso e viene emesso un segnale acustico. Al contempo si attiva il sistema per la riduzione dello spazio di arresto. In combinazione con i fari principali Matrix a LED incluso Porsche Dynamic Light System Plus (PDLS Plus), i fari lampeggiano brevemente per tre volte in direzione del bordo della carreggiata o dei pedoni che si trovano sulla carreggiata, in modo da segnalare la loro presenza al guidatore.

ParkAssistant anteriore e posteriore

Il ParkAssistant di serie indica tramite un segnale acustico la presenza di ostacoli davanti e dietro alla vettura. L’avviso avviene tramite segnale acustico e visivo con la riproduzione schematica della vettura sul display centrale.

Telecamera posteriore

La telecamera posteriore, disponibile come optional, facilita le manovre e il parcheggio in retromarcia. Le immagini riprodotte dalla telecamera e le linee di riferimento dinamiche, visibili sullo schermo del PCM, illustrano la carreggiata mostrando l’effettiva posizione del volante.

ParkAssistant incluso Surround View

Il Surround View integra la telecamera posteriore con 3 ulteriori telecamere ad alta definizione inserite nel rivestimento frontale e nel supporto degli specchi retrovisori esterni. Con le informazioni fornite dalle 4 telecamere, il sistema calcola una prospettiva virtuale dall’alto della vettura visualizzandola sul display del PCM. Per migliorare la vostra visuale, ad esempio in spazi stretti, potete cambiare le varie prospettive offerte dalle telecamere.

* Il programma di guida «WET» non può sostituire uno stile di guida misurato e adeguato in base alle condizioni meteorologiche e della strada, ma può, eventualmente, assistere il guidatore.

Sound system
Sound system
Sound Package Plus
Il Sound Package Plus assicura un sound bilanciato nella vostra 911 grazie a 8 altoparlanti dalla potenza complessiva di 150 watt. Mediante ll’amplificatore integrato nel PCM, lo spettro acustico nell’abitacolo della vettura è perfettamente adattato a guidatore e passeggero.

BOSE® Surround Sound System

Il BOSE® Surround Sound- System è perfettamente adattato all’acustica dell’abitacolo dei modelli 911. Il sistema audio dispone di 12 altoparlanti attivi e canali di amplificazione, incluso subwoofer da 100 watt brevettato. La concezione attiva del sistema consente l’adattamento ottimale di ogni singolo altoparlante all’abitacolo della vettura, in grado di trasformare la vostra 911 in una sala da concerto che viaggia ad alta velocità. La potenza complessiva è 570 watt. Per la riproduzione dei formati audio compressi, come gli MP3, la tecnologia BOSE® SoundTrue Enhancement migliora ulteriormente la qualità e la dinamica del suono.

Burmester® High-End Surround Sound-System

La strada è forse l’ultimo luogo al mondo in cui si può ancora ascoltare musica indisturbati. Una valida ragione per aumentare il divertimento in stile Porsche. In collaborazione con Burmester®, una delle più importanti aziende tedesche produttrici di sistemi audio di alto livello, abbiamo creato il Burmester® High-End Surround Sound-System, disponibile come optional. Il risultato: una performance sonora ai massimi livelli, appositamente adattata alla vostra 911. In cifre: amplificatore a 13 canali, 13 altoparlanti ad alte prestazioni, incluso un subwoofer attivo separato con amplificatore in classe D da 300 watt. Il tutto per una potenza complessiva di 855 watt di musica pura a una frequenza compresa tra 35 Hz e 20 kHz.
Il Burmester® impiega il sistema brevettato del subwoofer integrato nella scocca, che sostituisce il noto subwoofer separato utilizzato da altri sistemi. Per una riproduzione dei toni alti inconfondibilmente nitida, chiara e fedele all’originale, sono stati impiegati tweeter a nastro (Air Motion Transformer, AMT). Tutti gli speaker sono perfettamente adattati tra loro e, grazie all’impiego di filtri analogici e digitali, creano un’acustica naturale e ricca, anche a volumi più elevati. Le esclusive preimpostazioni acustiche permettono di personalizzare gli effetti sonori, mentre il Sound Enhancer ottimizza la qualità del suono con file musicali compressi.
Porsche Connect
Porsche Connect
Ogni giorno deve essere vissuto pienamente. A prescindere che ci aspetti un incontro di lavoro decisivo o una gita nel fine settimana con tutta la famiglia, lo scopo è esplorare fino in fondo le proprie possibilità. Porsche Connect vi aiuta a farlo. Vi conduce nella posizione di partenza ideale per ogni viaggio e verso qualsiasi destinazione. Con utili servizi nella vettura e l’app Porsche Connect per smartphone.
L’app Porsche Connect è l’interfaccia digitale della vostra Porsche, che consente di sincronizzare mete e agenda con la vostra vettura, organizzare viaggi con informazioni sul traffico in tempo reale e utilizzare i servizi musicali. Avrete sempre una panoramica della vostra vettura sportiva e potrete Porsche Connect. azionare determinate funzioni dallo smartphone. Consente di navigare fino alla destinazione finale a bordo della vostra Porsche oppure di ottenere le indicazioni per raggiungere la vostra vettura: grazie al calcolo del percorso con mappe online aggiornate, vi porterà dove desiderate in modo ancora più rapido.
L’app Porsche Connect è basata sul modulo telefono LTE. Dispone di un lettore di schede SIM che garantisce un elevato comfort di utilizzo e una connessione dati ottimizzata nella vostra 911, su smartphone o tablet. In alcuni paesi è inoltre disponibile una scheda SIM compatibile con LTE integrata con traffico dati incluso, che consente di utilizzare comodamente i servizi di navigazione e di Infotainment, ad eccezione delle funzioni di music streaming e di hotspot Wi- Fi, attivabili acquistando un pacchetto dati opzionale disponibile nel Porsche Connect Store.* Naturalmente, su richiesta è possibile continuare a utilizzare la propria scheda SIM. A tale scopo è necessario sottoscrivere un contratto a pagamento con un gestore di telefonia mobile a scelta.

* Avvertenza: i servizi Porsche Connect sono forniti gratuitamente per un periodo che può variare a seconda del pacchetto di servizi e al Paese ma della durata minima di 3 mesi. In determinati Paesi i servizi Porsche Connect non sono disponibili o vengono offerti solo in misura limitata. In alcuni Paesi, inoltre, è compresa nel prezzo una scheda SIM integrata, che include un volume di dati per l’utilizzo di determinati servizi Porsche Connect. Per utilizzare l’hotspot Wi- Fi o tutti gli altri servizi Porsche Connect, ad esempio i servizi di musica in streaming, tramite la scheda SIM integrata; in tali Paesi è inoltre disponibile un pacchetto dati a pagamento acquistabile nel Porsche Connect Store. In alternativa è possibile utilizzare una propria scheda SIM per stabilire una connessione dati. Ulteriori informazioni sui periodi di utilizzo gratuito, sui costi e sulla disponibilità dei singoli servizi nel proprio Paese sono disponibili online all’ indirizzo www.porsche.com/connect o presso il Partner Porsche di riferimento.

Servizi e app per smartphone

Grazie a Porsche Connect potete accedere a servizi e funzioni di grande utilità, che vi aiuteranno prima, durante e dopo la guida della vostra 911. Possono essere agevolmente controllati mediante l’app Porsche Connect, il PCM o My Porsche. Così, grazie a Porsche Connect con pacchetto Navigazione e Infotainment, avrete più tempo per ciò che è davvero importante.
Uno dei servizi inclusi è il Finder, che consente di trovare destinazioni di qualsiasi tipo: ad esempio, un parcheggio coperto per raggiungere la propria meta mantenendo i piedi asciutti. Oppure un buon ristorante in cui ritrovarsi con gli amici: potete sceglierlo in base alle opinioni di altri clienti, comodamente seduti nella vostra Porsche.
Il pilota vocale, il vostro comando vocale online, vi consente invece di non perdere mai d’occhio la strada e il traffico. È sufficiente dirgli dove si desidera andare, ad esempio un punto di interesse a destinazione. Il pilota vocale funziona anche senza l’immissione di dati di indirizzo dettagliati.

Apple CarPlay

Con Porsche Connect, grazie al supporto di Apple CarPlay potete utilizzare le app dell’iPhone anche nella vostra Porsche, per gestire durante la guida in modo semplice e sicuro applicazioni come «Telefono», «Musica» o «Notizie» tramite il PCM o con Siri, il riconoscimento vocale di Apple.

My Porsche

Ogni Porsche può essere configurata in base alle vostre preferenze. Anche Porsche Connect. Tramite www.porsche.com/myporsche è possibile infatti personalizzare e gestire online molte delle funzioni di Porsche Connect: pianificate i vostri percorsi e inviateli alla vostra Porsche, richiamate il livello del serbatoio attuale e i dati del vostro ultimo viaggio oppure controllate che le porte e i cristalli siano chiusi. Se lo desiderate, anche i vostri familiari e amici possono accedere a My Porsche e a determinate funzioni della vostra vettura sportiva.

Porsche Connect Store

Desiderate prolungare la durata del vostro contratto? Oppure acquistare altri servizi Porsche Connect? Visitate il Porsche Connect Store all’indirizzo www.porsche.com/connect-store e approfondite la conoscenza delle offerte e delle possibilità di Porsche Connect.
Tutte le informazioni sugli altri servizi, app e funzioni, incluse le informazioni sulla disponibilità per vettura e paese, sono disponibili online. Inoltre, la nostra gamma di servizi viene costantemente ampliata: tenetevi aggiornati visitando il sito www.porsche.com/connect.

Sistema di illuminazione

1/3
Nuova fascia di raccordo luminosa con tecnica LED

Sistema di illuminazione

1/3
Nuova fascia di raccordo luminosa con tecnica LED
Scrivici le tue storie
Condividi con il mondo le tue esperienze con la 911 e crea con noi la più grande raccolta di storie sulla 911.

Scarica brochure

Qui troverete informazioni dettagliate sulla nuova 911. Facili da scaricare.

Cerca un Concessionario

Porsche - I prossimi passi

I prossimi passi

Contatta un Centro Porsche per richiedere informazioni o registrati per ricevere news Porsche esclusive.

Al form di contatto

Consumi ed emissioni

I modelli 911 Carrera
9,2 – 8,9
l/100 km
211 – 205
g/km