Menu
Modelli Porsche
Menu
Porsche - La nuova 911 RSR. - Creata dal team.

La nuova 911 RSR.

Creata dal team.
Porsche - 911 RSR (2019) Porsche - 911 RSR (2019) Porsche - 911 RSR (2019)

Se le tre cifre 911 sono il simbolo della vettura sportiva, allora l'aggiunta RSR rappresenta l'immagine ideale di un'auto da gara endurance.
La nuova 911 RSR è realizzata per le gare più difficili del mondo ed è l'auto da corsa GT con meno compromessi che abbiamo mai costruito.

Il suo impulso?
Il nostro team di ingegneri, meccanici, piloti e fan:
La nuova Porsche 911 RSR.
Creata dal team.

Dati tecnici

Porsche 911 RSR (2019) - Dati tecnici
Lunghezza: 4.593 mm (senza splitter, alettone posteriore, diffusore)
 
Motore Motore boxer a 6 cilindri raffreddato ad acqua, disposto davanti all’asse posteriore
Displacement 4,194cm³
Power Circa 378 kW (515 CV), a seconda del restrictor
Trasmissione Cambio sequenziale a 6 marce con ingranaggi a denti frontali dal peso ottimizzato
Peso 1.245 kg circa

360° view

Porsche - 360° view Porsche - 360° view

Highlights

Team made: la nuova 911 RSR.
Team made: la nuova 911 RSR.
Perché è superiore? Più di 30.000 vittorie in gara in oltre 70 anni. Il suo propellente? Il nostro team di ingegneri, meccanici, piloti e fan in tutto il mondo. La nuova 911 RSR è la 911 per le grandi sfide. Le gare più importanti e prestigiose, da Sebring a Le Mans. Non abbiamo mai costruito prima d’ora una vettura GT per lunghe percorrenze così radicalmente priva di compromessi. Il suo luogo di nascita è Flacht. La sua destinazione sono le gare di endurance più impegnativa al mondo. E la sua forza risiede in un inedito concept complessivo, finalizzato come mai prima d’ora a soddisfare le esigenze del moderno sport GT. La nuova 911 RSR, tuttavia, non è solo un concentrato di tutte le nostre competenze e della nostra sapienza ingegneristica. Coniuga in sé i sogni dei nostri fan, la nostra passione per il Motorsport e l’ispirazione di tutti coloro che condividono con noi il fascino delle auto sportive. Tutte queste persone hanno reso la nuova 911 RSR ciò che realmente è: una vettura da corsa creata da tutti noi. Insieme.
O, in breve: la nuova 911 RSR - team made.
La perfezione ottimizzata.
La perfezione ottimizzata.
Con la vettura che ha preceduto la RSR 911 abbiamo reinterpretato l’idea 911. Per la prima volta in una vettura da corsa basata sulla 911 veniva impiegata una catena cinematica ruotata. A partire da questa rivoluzione, abbiamo raccolto un’enorme esperienza, percorrendo migliaia di chilometri in un’infinità di gare. Tutte queste conoscenze sono state coerentemente implementate nello sviluppo della nuova 911 RSR. L’incremento a 4,2 litri della cilindrata del motore boxer aspirato ha segnato solo l’inizio. Sotto la carrozzeria in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio si celano moltissimi ulteriori miglioramenti, tutti testati con estrema accuratezza in simulazioni intensive. Ottimizzata a livello aerodinamico, la carrozzeria non solo assicura alla 911 RSR caratteristiche di guida ulteriormente migliorate. Essendo stata concepita per rapide operazioni di sostituzione, infatti, assicura anche procedure più efficienti nell’impiego in competizioni di endurance. Il cambio sequenziale a 6 marce con ingranaggi a denti frontali, dal peso ottimizzato per rendere quest’auto da corsa la quintessenza del racing, presenta un’elevata rigidità che lo rende particolarmente indicato per il gravoso impiego sulle lunghe distanze. È stato inoltre possibile ridurre ulteriormente i già brevissimi tempi d’innesto. Ma abbiamo accorciato anche il convogliamento dei gas di scarico. Grazie all’impianto di scarico che adesso termina lateralmente, è stata anche minimizzata la vulnerabilità della zona posteriore. Si tratta di un ulteriore elemento che garantisce affidabilità. E, nel concept complessivo della 911 RSR, assicura massima consistenza e durata sulle lunghe distanze.
Massimo controllo.
Massimo controllo.
Il Motorsport è un gioco di squadra. Tra ingegneri, piloti e team tecnico. E soprattutto tra la vettura e il pilota. Per la 911 RSR ciò significa: il feeling al volante è ciò che più conta. Pertanto, nello sviluppo dell’attuale generazione, l’attenzione si è concentrata sistematicamente sull’implementazione coerente di questa massima. Tutto è stato concepito affinché, nelle frenetiche fasi di una competizione, il pilota possa tenere le mani nell’unico luogo in cui devono trovarsi: sul volante. Le funzioni ridondanti sono state eliminate, il cockpit è minimalista nella misura massima possibile e risulta immediatamente leggibile. Nulla distrae il pilota, che può quindi concentrarsi completamente sulla traiettoria da seguire e sul costante miglioramento dei suoi tempi sul giro. È questo l’alfa e l’omega in un settore competitivo come quello delle gare di durata più impegnative del mondo.
Progresso anche in tema di sicurezza.
Progresso anche in tema di sicurezza.
Quando in pista si lotta per i centesimi di secondo, non avanza tempo per i dubbi. Né si può perdere un istante nell’esitazione. È indispensabile affidarsi al 100 % alla perfetta sinergia tra uomo e macchina. Ed essere totalmente certi che la 911 RSR risponderà nel migliore dei modi anche in casi estremi. Pertanto il concept della sicurezza è stato curato con meticolosa attenzione anche nell’attuale stadio evolutivo della 911 RSR. Il risultato è un nuovo punto di riferimento. Caratterizzato da provvedimenti di sicurezza attiva, quali il sistema di avvertimento anticollisione. O l’impianto antincendio con unità d’attivazione elettrica. E sicurezza passiva. Assicurata dalla gabbia roll-bar saldata e dal FIA Side Impact Panel tra porta e gabbia. A ciò si aggiungono poi la botola al tetto estraibile e il sedile a guscio conforme alle norme FIA, saldamente collegato alla carrozzeria, nel quale il pilota viene trattenuto da una cintura di sicurezza a 6 punti – ovviamente predisposta per l’impiego del sistema HANS®.
La sua Missione.
La sua Missione.
Se il numero 911 esprime la quintessenza dell’auto sportiva, la sigla supplementare RSR identifica l’auto perfetta per le lunghe distanze e le gare di endurance. Nello sport GT, questa vettura ha mietuto successi per numerose generazioni come quasi nessun’altra. Si tratta di una tradizione che la nuova 911 RSR s’incarica di proseguire. Non solo adeguandosi alle maggiori esigenze imposte dal moderno sport GT, ma spingendosi oltre e ridefinendo gli standard – per raggiungere la vittoria come sempre: senza compromessi. Messa alla prova come auto ufficiale. Pronta per le serie endurance più impegnative al mondo. Pronta per il FIA World Endurance Championship e il campionato nord-americano IMSA WeatherTech SportsCar Championship. Pronta per gare leggendarie, da Spa a Le Mans fino a Sebring e Daytona. Pronta a dare tutto al suo team.
Poster
Scarica il poster della nuova 911 RSR.
Creata dal team.
La nuova 911 RSR.